Orrore Sull'Orient Express

2a Sessione - Giovani vecchi turchi e uomini scuoiati in biblioteca

Beddows trascrive tutto quello che il prof. Smith rivela agli investigatori, dato che il povero professore non è in condizione di parlare a lungo.

Il maggiordomo poi consegna una valigetta contenente 1000£ in tagli da 5 agli investigatori.

Tornando all'hotel il gruppo trova un articolo particolare sul Finsbury Tribune

All'ambasciata turca un gentile impiegato rivela alcuni dettagli su Makryat, che ha rinnovato recentemente il passaporto, e che era di 25 anni, anche se molti lo descrivono come "vecchio". Non ci sono foto di Makryat, in nessun registro.

Al gruppo si unisce anche l'avvocato del giornalista e, tutti insieme, si dirigono alla bottega di Makryat.

All'interno dei registri contabili trovano una distinta di carico incongruente "un trenino con rotaie Wrightson realizzato su ordine speciale" acquistato precedentemente da un certo Randolph Alexis. Sul registro delle vendite del negozio figura che l'oggetto è stato venduto ad Henry Stanley, al prezzo di una sterlina. 

Le successive ricerche di informazioni sul simulacro di Sedefkar al British Museum non portano a nulla.

Durante la chiusura il gruppo nota che un uomo, con il cappello in testa, è ancora appoggiato sui libri come se stesse dormendo. In realtà il detective scopre che l'uomo è completamente scuoiato, e l'unico lembo di pelle che ha ancora addosso è stato inciso, sembra in lingua turca…

Gli investigatori vengono interrogati lungamente…

View
1a Sessione - Cena della Fondazione Challenger

Gli investigatori, invitati alla cena della Fondazione Challenger dal Professor Smith, vengono a conoscenza di un viaggio in Groenlandia, programmato l'estate precedente dalla Miskatonic University.

Mentre il  detective Stout, convinto sostenitore del Proibizionismo Americano, viene annoiato a morte da un membro della Società degli Osservatori di Treni, il giornalista Marsh inizia a scrivere un articolo per il Finsbury Tribune sull'assurda spedizione al polo. 

Robert Sanders si intrattiene con l'alcool, ascoltando molto interessato la conferenza.

Il Professor Julius Smith, che normalmente trova piacevole smascherare ciarlatani si trova piacevolmente colpito dalla presentazione di Klaus Voorheim, il capitano della nave Darlena, e al termine della conferenza si intrattiene con gli investigatori chiacchierando.

La mattina, i giornali presentano diverse notizie che attirano l'occhio dei 3 amici.

Parte del gruppo si dirige subito alla casa del Professore, dove scoprono poco, mentre Sanders si crea un nemico davanti alla bottega di Markryat, nella zona di Islington.

Tornando in albergo, i 3 trovano un messaggio per loro, stampato sul bigliettino da visita del Prof Smith

Correndo al rifugio indicato sul bigliettino, il maggiordomo Beddows li conduce alla stanza dove sta riposando un terribilmente ustionato Prof. Smith, la scena è terribile, è praticamente fuso!

 

View

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.